CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICOLOGIA GIURIDICA Edizione 2021-2023
PRESENTAZIONE

La I.E.F.CO.S.T.RE. (Is’tuto Europeo di Formazione, Consulenza Sistemica e Terapia Relazionale), Scuola riconosciuta dal MURST con D.M. del 23/7/2001, pubblicato sulla G.U. del 4/10/2001, nasce sulla base di una lunga tradizione di esperienze forma’ve portate avan’ nelle “tre” regioni coinvolte (Sardegna, Marche, Sicilia), da didaO della I.E.F.CO.S., sede romana del Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale, Scuola già riconosciuta dal MURST con D.M. del 29 seRembre 1994 (Gazz. Uff. del 20 oRobre 1994).

Il Corso fornisce la formazione teorica, tecnica e le conoscenze rela2ve alla prassi e agli strumen2 clinici necessari per svolgere l’a8vità di Consulenza Psicologica in ambito Giuridico, sia nel ruolo di CTU (Consulente Tecnico d’Ufficio) che di CTP (Consulente Tecnico di Parte). A questo scopo, il Corso prevede un approccio interdisciplinare teso ad integrare le competenze di caraGere giuridico, per gli aspe8 di direGo interesse per lo Psicologo Forense, con la conoscenza propria della teoria e della clinica di orientamento sistemico-relazionale, rela2vamente alle relazioni nel contesto familiare.

Par2colare aGenzione viene posta agli aspe8 e2ci e deontologici coinvol2 nella professionalità dello Psicologo Giuridico. Oltre agli insegnamen2 teorici, il Corso privilegia, in modo par2colare, un approccio di 2po pra2co-applica2vo, aGraverso le esercitazioni sui casi.
Viene inoltre fornita la formazione per il lavoro di perito per la tutela del minore e una formazione in diriGo canonico.

Nella nuova edizione è stato inserito un modulo per la valutazione del minore rifiutante nei casi di confliGualità genitoriale.

Il corso completo assolve ai requisiE di base per l’iscrizione all’Albo dei ConsulenE Tecnici e dei PeriE isEtuiE presso i Tribunali (insieme all’anzianità di iscrizione all’Ordine).

DESTINATARI DEL CORSO:

medici, psicologi, psicoterapeu2, avvoca2, assisten2 sociali, specializza2 e specializzandi in materie psicologiche. 24 CREDITI FORMATIVI PER GLI AVVOCATI nell’edizione precedente. AGualmente in fase di accreditamento.

ORGANIZZAZIONE DEL CORSO:

Complessivamente il Corso ha una durata di 128 ore, distribuite in 15 incontri nell’arco di 18 mesi (saranno esclusi i mesi di luglio e agosto) e suddivise in 9 moduli:

METODOLOGIA DIDATTICA E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Il master si avvale di una metodologia dida8ca mista (blended learning) che integra il metodo tradizionale frontale in aula, con a8vità mediate dal computer o da sistemi mobili, e un apprendimento di 2po esperienziale. Coerentemente ai principi dell’e- Learning collabora’vo, caraGerizzato dal grado elevato di efficacia forma2va, vengono propos2 lavori di gruppo con una casis2ca estrapolata dall’esperienza dei formatori, promuovendo quell’interazione sociale tra i discen2 che dà valore aggiunto al processo di apprendimento, competenze per la risoluzione di problemi, ma, di converso, dilata i tempi dedica2 allo studio e presuppone maggiore impegno (ges2onale e temporale) da parte dei formatori.

Il corso prevede due 2pi di partecipazione: in aula oppure in direGa video aGraverso il web consentendo comunque l’interazione tra il docente, il discente in direGa in webconference e gli altri discen2. Le lezioni si svolgono con interazione direGa con i partecipan2. Al termine di ciascun modulo l’allievo preleva il materiale proposto dal docente.

Requisi2 necessari per la formazione online:

  • Buona connessione internet verificata previo esame preliminare
  • Una telecamera frontalePer maggiori informazioni contaGare la Segreteria Organizza2va centrostudisistemica@gmail.com

PROGRAMMA:

I MODULO: ELEMENTI GIURIDICI (12 ore)

• I tribunali e le competenze;
• elemen2 di diriGo civile e procedura civile;
• cenni storici e fondamen2 di psicologia giuridica;
• l’interazione tra psicologia e diriGo;
• il Consulente Tecnico d’Ufficio: definizione e compi2; • la nomina, il giuramento e i quesi2;
• il Consulente di Parte: definizione e compi2;
• il rapporto tra CTU e CTP;
• le a8vità del Consulente Tecnico d’Ufficio;
• la stesura della relazione peritale;
• il segreto professionale e l’obbligo deontologico alla • riservatezza;
• e2ca e deontologia;

II MODULO: L’AFFIDAMENTO DEL MINORE (28 ore)

  • Elemen2 di diriGo di famiglia;
  • la formazione della coppia;
  • la confliGualità di coppia e la disgregazione familiare;
  • le fasi della separazione;
  • le 2pologie di affidamento;
  • la metodologia per svolgere la valutazione tecnicad’ufficio e di parte;
  • i criteri per valutare la personalità;
  • i criteri per valutare la capacità genitoriale;
  • l’ascolto del minore;
  • gli strumen2 per svolgere la valutazionepsicodiagnos2ca;
  • gli interven2 (sostegno alla genitorialità, mediazione, il coordinamento genitoriale, psicoterapia)III MODULO: iL MINORE RIFIUTANTE (8 ore)
  • la tutela giuridica delle forme di rifiuto (l’art. 709 ter)
  • la coppia ad alta confliGualità
  • minore rifiutante e psicopatologia
  • dalla PAS all’alienazione genitoriale
  • la relazione alienante e il triangolo alienato
  • relazione alienante o violenza? differenze e strumen2 didifferenziazione
    IV MODULO: LA TUTELA DEL MINORE (24 ore)
  • Le competenze del Tribunale per i Minorenni;
  • elemen2 di diriGo minorile
  • le condizioni di pregiudizio per il minore:maltraGamento fisico, maltraGamento psicologico,abuso, genitori tossicodipenden2-alcolis2-psichiatrici;
  • la sospensione e la decadenza della responsabilitàgenitoriale;
  • la dichiarazione dello stato di abbandono e diadoGabilità;
  • l’affido ai servizi sociali;
  • l’affido intra-familiare ed extra-familiare;

V MODULO: IL DANNO ALLA PERSONA (24 ore)

• la tutela cos2tuzionale della salute;
• la privacy e il consenso informato;
• Il DSM quale protocollo di comunicazione;
• il danno biologico-psichico, morale, alla sfera dinamico

relazionale;
• il nesso causale;
• la simulazione;
• le sindromi psichiatriche;
• la relazione;
• la valutazione psicodiagnos2ca; • la psicotraumatologia;
• lo stalking.
• Il mobbing

VI MODULO: IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO (8 ore)

• Le funzioni del PCT;

• gli strumen2 per interagire con il PCT; • le fasi;
• la firma digitale;
• la PEC e il REGINDE;

• il sokware redaGore per generare buste eleGroniche. • Il Protocollo PCT.

VII MODULO: IL MINORE VITTIMA DI ABUSO (8 ore)

• L’abuso sul minore
• Definizione
• Valutazione e diagnosi in età evolu2va
• Contribu2 teorici ai modelli di sviluppo del bambino • La diagnosi in età evolu2va
• La perizia sul minore nel corso delle Indagini

Preliminari
• L’audizione del minore parte offesa da parte della P.G. • La valutazione della capacità di tes2moniare
• L’Incidente Probatorio e l’assunzione della

tes2monianza del minore
• Tecniche di intervista
• Valutazione psicologica del minore presunta vi8ma di

maltraGamento e abuso
• Possibilità e limi2 delle applicazioni psicodiagnos2che • La stesura della relazione peritale
• Il ruolo del perito di parte
• Linee guida e orientamen2 deontologici nazionali e

internazionali • La Carta di Noto

• Tecniche di valutazione della validità della tes2monianza

• Rischi di errore nella valutazione del minore vi8ma di abuso

• Le false denunce di abuso
• Il problema dei falsi posi2vi e dei falsi nega2vi

Corso di Alta Formazione in psicologia giuridica 2021-23 – pag.2

VIII MODULO: IL DIRITTO CANONICO (8 ore)

  • l’antropologia cris2ana: la premessa epistemologica nelle cause di nullità matrimoniale;
  • il matrimonio canonico: i beni e le proprietà essenziali;
  • la nullità del vincolo matrimoniale;
  • i vizi del consenso matrimoniale;
  • il Canone 1095 del Codice di DiriGo Canonico el’incapacità a contrarre matrimonio;
  • il Canone 1095\2: il grave difeGo di discrezione digiudizio;
  • la maturità affe8va e la maturità psicologica nelmatrimonio canonico;TIROCINIO:

• il ruolo del perito nel procedimento canonico;
• il quesito della perizia psicologica nel canone 1095\2;
• la perizia psicologica nell’ambito del diriGo canonico;
• la struGura, la metodologia, il contenuto e il grado di

certezza delle conclusioni della perizia psicologica

nelle cause di dichiarazione di nullità matrimoniale; • il Tribunale Ecclesias2co
• La riforma del 2015.

IX MODULO: ESERCITAZIONI PRATICHE ED ESAME FINALE (8 ore)

TIROCINIO:

CTU DIDATTICA: al termine del corso è prevista la partecipazione alla CTU dida8ca, 20 ore di formazione sul campo in cui il discente, in qualità di collaboratore del CTU autorizzato dal Tribunale, si sperimenta nell’a8vità pra2ca. L’a8vazione della CTU dida8ca deve essere richiesta dal discente e l’approvazione viene valutata dalla commissione dida8ca in base al percorso forma2vo effeGuato dal discente.

COSTI E MODALITA’ D’ISCRIZIONE:

Via mail all’indirizzo centrostudisistemica@gmail.com compilando la scheda allegata.

I Modulo “Elemen2 giuridici” è cos2tuito da 12 ore di formazione: 150€ più IVA .
II Modulo “L’affidamento del minore” è cos2tuito da 28 ore di formazione: 350€ più IVA. III Modulo “Il Minore rifiutante” è cos2tuito da 8 ore di formazione: 120€ più IVA
IV Modulo “La tutela del minore” è cos2tuito da 24 ore di formazione: 300€ più IVA.
V Modulo “Il danno alla persona” è cos2tuito da 24 ore: 300€ più IVA
VI Modulo “il minore vi8ma di abuso” è cos2tuito da 8 ore: 120€ più IVA
VII Modulo “Il diriGo canonico” è cos2tuito da 8 ore: 120 € più IVA
VIII Modulo “Il Processo Civile Telema2co” è cos2tuito da 8 ore: 90 € più IVA
IX Modulo “Esercitazioni Pra2che” è cos2tuito da 8 ore: 120 € più IVA

Costo complessivo dell’intero corso: 1360 più iva invece che 1670. Il pagamento può avvenire in due rate da 680 euro più iva oppure in diciasseQe rate mensili di 80 euro più iva. La prima rata va corrisposta al momento dell’iscrizione.

Ciascun modulo può accogliere fino a trenta partecipanE. Il corso verrà aXvato al raggiungimento di un numero minimo di 10 iscriX.

DOCENTI

Responsabile Scien2fico: DoG.ssa Silvia Busini Coordinatore e Tutor del corso: DoG.ssa Sabrina Tosi

Docen2 interni:

DoG.ssa Silvia Busini – Giudice Onorario Tribunale per i Minorenni dell’Umbria, CTU Psicologa e Perito Tribunale Ordinario di Macerata, di Ancona e di Fermo, Tribunale per i Minorenni Ancona, Corte d’Appello delle Marche, Membro Associazione Italiana Psicologia Giuridica – AIPG, DidaGa Is2tuto Europeo di Formazione, Consulenza Sistemica e Terapia Relazionale – IEFCOSTRE

Corso di Alta Formazione in psicologia giuridica 2021-23 – pag.3

DoG.ssa Sabrina Tosi – CTU Psicologa e Perito Tribunale di Macerata e Tribunale per i Minorenni di Ancona, Membro Associazione Italiana Psicologia Giurdica – AIPG, DidaGa Is2tuto Europeo di Formazione, Consulenza Sistemica e Terapia Relazionale – IEFCOSTRE

Docen2 esterni:

DoG.ssa Raffaella Busini, Avvocata del Foro di Ancona, Associazione Giuridica Fabrianese “Carlo Galli”, Consigliera Ordine Avvoca2 Ancona.

DoG.ssa Luisella Cellini, Avvocata del Foro di Macerata, Consigliera Ordine Avvoca2 Macerata.

DoG.ssa Alessandra Ferri – Assistente Sociale Area Minori del Comune di Civitanova Marche, docente a contraGo nel corso di laurea in “Teorie, culture e tecniche per il servizio sociale”presso il Dipar2mento di Giurisprudenza dell’Università di Macerata; autrice del testo “La tutela del minore nell’a8vità del servizio sociale locale. Procedura applicata e profili pra2ci” (FrancoAngeli).

DoG.ssa Ilenia Giacomini – medico legale, mediatore, CTU Tribunale Ordinario di Macerata, INPS.
DoG.ssa Barbara MonEsci – psicologa, psicoterapeuta, Giudice Onorario Tribunale per i Minorenni

dell’Umbria.

DoG.ssa Maria CrisEna Passanante – CTU Psicologa Tribunale Ordinario di Marsala, membro Associazione Italiana di Psicologia Giuridica – AIPG

DoG.ssa Barbara Pierucci – Psicologa, Esperta in psicologia giuridica e legale, già Perito del Tribunale Ecclesias2co Regionale Piceno.

DoG. Paolo Storani, avvocato civilista e penalista del Foro di Macerata, dedito in par2colare alla materia della responsabilità civile. VicedireGore della rivista di DiriGo Maceratese ed è autore delle rubriche: “Posta e Risposta”, “Diri8 e Parole”, “MediaEvo”, “”Law In Ac2on” autori di numerosi ar2coli in Persona e Danno (hGps://www.personaedanno.it/search?searchword=paolo+storani).