Iglesias (CA), 1944 – Roma 2015

Professore Associato Direttore U.O.D. Psicoterapia, Dipartimento di Scienze Psichiatriche e Medicina Psicologica, Università degli Studi di Roma, Facoltà di Medicina e Chirurgia

Presidente Onorario EFTA (European Family Therapy Association) 

1969:Laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università di Cagliari con la votazione di 110/110 e lode e dignita di stampa della tesi presentata. 1970: Medico interno presso la Clinica delle Malattie Nervose e Mentali dell’Università di Cagliari; Esercitatore presso la Clinica delle Malattie Nervose e Mentali dell Università di Padova, sede distaccata di Verona, Prof. Terzian; 

1972: Specializzazione in Clinica delle Malattie Nervose e Mentali con la votazione di 70/70 e Lode presso la medesima Università; 

Borsista universitario con compiti didattici, assistenziali e di ricerca presso la Clinica delle Malattie Nervose e Mentali dell Università di Padova, sede distaccata di Verona; 

Contrattista universitario, con compiti didattici, assistenziali e di ricerca presso l’ Istituto di Psichiatria della Facoltà di Medicina dell Università La Sapienza di Roma; 

Training quadriennale in psicoterapia familiare e formazione all attività didattica nel campo sistemico (sotto la supervisione del prof. L. Cancrini) 

Analisi didattica per la formazione allo Psicodramma Analitico (sotto la supervisione della prof. L. Mele) 

Master di perfezionamento in psicoterapia familiare presso;

-Mental Research Institute di Palo Alto (prof. P. Watzlawick e C. Sluzki)

-Child Guidance Clinic di Philadelphia (prof. S. Minuchin) 

-Family Therapy Institute di Washington (prof. J. Haley) 

ATTIVITA’ DIDATTICA 

Titolare dell insegnamento di Psichiatria e Psicologia Clinica per il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell Università La Sapienza di Ro ma (dall anno accademico 1992/93). 

Titolare dell’insegnamento di Psicologia Clinica per il CLUPS Terapia occupazionale;

Docente di Psicoterapia presso la I e la II Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell Università La Sapienza di Roma (dall anno accademico 1991/92). 

Docente di Psicoterapia Relazionale presso la I Scuola di Specializzazione in Psicologica Clinica dell Università La Sapienza di Roma (dall’anno accademico 1993/94). 

Fondatore e Direttore Didattico dell I.E.F.CO.S. (Istituto Europeo di Formazione e Consulenza Sistemica);

Presidente dell I.E.F.CO.S.T.RE. (Istituto Europeo di Formazione e Consulenza Sistemica e Terapia Relazionale), Scuole riconosciute dal Ministero dell Università per la formazione alla psicoterapia sistemico relazionale. 

Supervisore delle attività terapeutiche degli operatori (psichiatri e psicologi), dipendenti da Unità Sanitarie Locali. Nell’ambito di queste funzioni, ha condotto nell arco di trent’anni, numerosissimi corsi di formazione alla psichiatria clinica, alla psicoterapia e, in particolare, alla psicoterapia familiare, così come corsi brevi di mediazione e consulenza familiare, finalizzati, questi ultimi, al sostegno della genitorialità, alla ricerca di migliori equilibri familiari, alla risoluzione delle conflittualità di coppia. 

Ha svolto inoltre attività di formazione e supervisione presso numerosi Istituti Universitari e Centri Italiani e stranieri nei paesi europei e americani su temi di psichiatria, di psicologia clinica e di psicoterapia, particolarmente ad orientamento sistem ico. In particolare con l’Institut d’ Etudes de Systèmes Humains di Bruxelles, con l’Università Cattolica di Lovanio, con l Università di Siviglia (Isituto di Psichiatria), con l’Univeristà di Barcellona (Istituto di Psichiatria e Dipartimento di Psicolog ia), con l’Università di Losanna, con il Centre d Etudes sur la famille (C.E.F.A.) di Parigi e con l’Università di Sherbrooke a Montreal. 

ATTIVITA’ SCIENTIFICA 

E’ stato promotore e coordinatore di numerosi progetti di ricerca: Coordinatore del programma di ricerca su Influenze relazionali e familiari sulla cronicità dell asma infantile nel quadro dei progetti finalizzati del C.N.R; 

Co-direttore del programma di ricerca su Utilità del coinvolgimento della famiglia nella prevenzione e nel trattamento delle tossicodipendenze, sostenuto da un finanziamento del C.N.R; 

Responsabile del programma di ricerca su “Una strategia terapeutica integrata nella prevenzione della cronicità delle malattie psicosomatiche” nel quadro dei progetti dell Osservatorio Epidemiologico Regionale, con finanziamento della Regione Lazio 

Coordinatore di un progetto di ricerca su Efficacia di un approccio integrato, multidisciplinare nel trattamento dell anoressia e bulimia, presso l Università La Sapienza di Roma ad oggi; 

Responsabile per l’Università La Sapienza di Roma di un Programma di Collaborazione Interuniversitario nel quadro dei Progetti Erasmus/Socrates della Comunità Europea, sulla Psicoterapia Familiare (il programma coinvolge le Università di Roma, Siviglia, Liegi e l’Università Cattolica di Lovanio e di Barcellona). 

Dal 1999 è stato coordinatore, nell’ambito dell European Family Therapy Association (E.F.T.A.), di un ricerca sui criteri che, nei vari paesi europei, regolano i programmi di formazione psicoterapeutica, nella prospettiva di definire una regolamentazione a livello della Comunità Europea. (I risultati preliminari di tale ricerca sono stati pubblicati su EFTA Newsletter ). 

Dal 2005 ha partecipato ad un programma internazionale di ricerca sull’Efficacia della Psicoterapia e del Training in Psicoterapia, a cui collaborano ricercatori di Istituti Europei e Nord Americani e che è coordinata, come Direttore Scientifico, dal prof. Robert Elliot, Università di Toledo, USA. 

Nel 2007 ha elaborato il protocollo per una Ricerca Interdisciplinare sull’influenza dei fattori psicologici ed emozionali nei pazienti affetti da Malattia Respiratoria Cronica in collaborazione tra la U.O.C. di Psicoterapia del Dipartimento di Scienze Psichiatriche e Medicina Psicologica e la U.O.C. di Malattie Respiratorie dell Università La Sapienza. 

Nel 2009 ha avviato una ricerca triennale su “I disturbi di panico in un ottica sistemica: progetto per la prevenzione della cronicità”, presso la U.O.C. di Psicoterapia del Dipartimento di Scienze Psichiatriche e Medicina Psicologica dell Università La Sapienza. 

Supervisore e consulente in molti programmi di formazione e ricerca in vari paesi europei, in U.S.A., Canada, Mexico, (specialmente nel campo della psicosomatica, dei disturbi del comportamento alimentare, dei disturbi depressivi e ansiosi, della epistemologia e terapia sistemica della terapia della famiglia e della coppia, del training per operatori dei servizi pubblici di salute mentale). 

Per quanto riguarda i riconoscimenti scientifici nazionali e internazionali e inserito (dal 2005) e su invito del MIUR, nell’albo dei Revisori per la valutazione della ricerca in Italia (CIVR); 

E’ stato membro onorario dell Association des Therapeutes Sistemiques Francaises (A.T.S.F.); 

Fondatore, membro del Direttivo e Presidente Onorario dal 1997 Vice -Presidente della European Family Therapy Association (E.F.T.A.), coordinatore del Comitato per la regolamentazione del Training; 

Approved Supervisor dell American Association for Marriage and Family Therap y (A.A.M.F.T.), la più importante associazione dei terapeuti familiari americani; 

Membro dell American Family Therapy Academy (A.F.T.A.), associazione ristretta che accoglie i terapeuti familiari di maggior prestigio internazionale; 

Membro della New York Academy of Sciences ; 

Membro dal 2006 dalla Commissione per i problemi della Salute Mentale della Federazione Nazionale dell Ordine dei Medici; 

Nel 2007 ha ricevuto dall E.F.T.A. (European Family Therapy Association) l’ Award for outstanding scientific contribution in Family Therapy field, uno dei massimi riconoscimenti per il valore della ricerca scientifica nel campo della psicoterapia sistemica, a livello europeo. 

Per quel che concerne la produzione scientifica: Organizzazione di numerosi Convegni Scientifici, in particolare nel campo della psicoterapia, a livello nazionale e internazionale; 

Fondatore e Direttore della Rivista Psicobiettivo (F. Angeli) che nel 2007 ha ricevuto dal Ministero dei Beni Culturali un riconoscimento come Rivista di elevato valore culturale e scientifico; 

Membro del Comitato Scientifico delle principali riviste di Psicoterapia (in particolare sistemica) a diffusione nazionale e internazionale. 

Autore di circa 395 articoli, pubblicati su riviste italiane ed estere, e di 23 libri, molti dei quali tradotti in francese, spagnolo, inglese 

ATTIVITA’ ASSISTENZIALE 

E’ stato Responsabile della U.O.D. (Unità Operativa Dipartimentale) di Psicoterapia del D.A.I. (Dipartimento Assistenziale Integrato) Salute Mentale dell Azienda Policlinico Umberto I – Università La Sapienza di Roma. Coordinatore di tutte le attività assistenziali, didattiche e di ricerca, concernenti la psicoterapia, individuale, famil iare e di gruppo che si svolgono presso la medesima U.O.D. Peraltro durante l’arco della sua attività assistenziali ha orientato il proprio impegno soprattutto sul lavoro psicoterapeutico, individuale, familiare, di gruppo. Tale scelta è legata alla convinzione, non solo personale, ma verificata nella pratica clinica e documentata da molti studi scientifici, che la psicoterapia sia uno degli assi portanti della psichiatria contemporanea. Sono inequivocabilmente accertate e sperimentate, la sua efficacia nel trattamento della maggior parte dei disturbi mentali, la capacità di contenere la sofferenza psichica, senza che si debba necessariamente ricorrere alla ospedalizzazione, l utilità nel ridurre il numero e la frequenza delle recidive. Per quanto riguarda, in particolare, la terapia familiare, si è potuto verificare che l aiuto fornito alle famiglie nella gestione della malattia del paziente e l attivazione delle risorse che esse possono offrire, propongo no un ulteriore opportunità di evitare sia la solitudine dei familiari che l emarginazione del paziente. L’attività clinica attraverso la psicoterapia ha permesso, dunque, di perseguire un obiettivo importante: la prevenzione della cronicità e, per quanto possibile, del ricorso al ricovero (con evidenti ricadute positive anche sullo spinoso problema dei costi assistenziali 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE (30 su un totale di 395, selezionate negli ultimi 15 anni di attività) 

Onnis L.: Psychosomatic Medicine: toward a New Epistemology. Family Systems Medicine, vol.11, n 2, pp , 

Onnis L. : Family Therapy and Systemic Thought: a couple in transformation. Toward what development? Relazione presentata al II Congresso dell E.F.T.A. (European Family Therapy Association) Ethics and Freedom, Atene, aprile 1994, in stampa negli Atti (abstract nel volume relativo). 

Onnis L., Di Gennaro A., Cespa G., Dentale R.C., De Tiberiis F., Forato F., Maurelli F.M., Benedetti P.: Per una revisione del concetto di cronicità: una ricerca sull influenza delle risposte del servizio. Medicina Psicosomatica, vol.40, n 3, pp 

Onnis L., Mari P.: L’ importanza del lavoro sulla persona del terapeuta nel processo formativo. Terapia Familiare, vol.49, pp.55-65, Onnis L.: La narrazione analogica. L’uso del linguaggio metaforico nella psicoterapia sistemica. Psicobiettivo, vol.16, n 3, pp.17-35, 

Onnis L., Di Gennaro A., Cespa G., Benedetti P., Belcastro M., Forato F., F.M. Maurelli, Squitieri A.: Research project on the treatment of anorexia and bulimia: an integrative, multidimensional approach. Eating and Weight Disorders, vol. 2, n 3, pp , 

Onnis L. : Responsabilité et liberté en therapie: vers une ethique de la complexité. Caheirs critiques de therapie familiale et de pratiques de reseaux, n 19, pp , 

Onnis L., Di Gennaro A., Cespa G., Dentale R.C., BenedettiP:, Forato F., Maurelli F.M., Businco L., Vazzoler C., Bernardini L., Sera F.: Prevenzione della cronicità in psicosomatica: una ricerca sistemica sul trattamento dell asma infantile. Medicina Psicosomatica, vol. 44, n 3, pp , 

Onnis L.: Quand le temps est suspendu: individu et famille dans l anorexie mentale. Therapie familiale, vol.21, n 3, pp , 

Onnis L.: A la recherche de la complexité: une perspective systemique en dermatologie psychosomatique. Acta Psichiatrica Belgica, vol.100, n 3, pp , 

Onnis L. : Zeitskulpturen. Familiendynamik, vol. 25, n 3, pp , 

Onnis L., Di Gennaro A., Cespa G., Dentale R.C., Benedetti P., Forato F., Maurelli F.M., Businco L., Vazzoler C., Bernardini L. Prevention of chronicity in psychosomatic illness: research study into the treatment of childood asthma. Families, Systems & Health, vol. 19, n.3, pp ,

Onnis L., Poot F.: The merits of a systemic vision and the usefulness of the genogram in Psychosomatics: Application to Psychodermatology. Dermatology and Psychosomatics,n. 2, pp , 

Onnis L., Mulè A.M., Vietri A.: Anoressia e Bulimia: nuovi indirizzi nell ottica sistemica. Psicobiettivo, vol. 21, n. 3, pp , 

Onnis L.: Pour la specificté de la psychotherapie: les temps et les regles de la formation. Actualités en Psychiatrie, vol. 20, n. 4, pp , 

Onnis L.: Otan o Xronos stamata. Metalogos, n. 3, pp , 

Onnis L., Barbara E., Bernardini M., Fusco C., Vietri A.: Le costellazioni familiari nei D.C.A.Utilità del Family Life Space in una ricerca sistemica. Ecologia della Mente, n. 2, pag , 

Onnis L., Poot F., Sampogna F.: Basic Knowledge in Psychodermatology Journal of European Academy of Dermatology and Venerology, vol. 21, pp , 

Onnis L., Galluzzo W., Bernardini M., Barbara E., Leonelli A., Vietri A.: Quando la voce è dissociata. Le allucinazioni uditive in una prospettiva sistemico- relazionale. Rivista Sperimentale di Freniatria, vol. 130, pp , 

Onnis L., Barbara E., Bernardini M., Federico M.T., Fusco C., Giambartolomei A., Leonelli A.: L immagine del corpo e i suoi riflessi: uno sguardo sistemico. Psicobiettivo, vol. 26, n. 2, pp , 

Onnis L., Giannuzzi M., Romano C.: Un vide à combler, anorexie et boulimie dans une perspective transgene-rationelle. Cahiers critiques de therapie familiale et de pratiques de reseaux, n. 38, pp , 

Onnis L., Bernardini M., Romano C., Veglia A.: Le double visage de la lune. La crise de l adolescence selon une perspective systemique. Cahiers critiques di thérapie familiale et de pratiques de reseaux, n. 40, pp , 

Onnis L., BernardiniM., Leonelli A., Fortugno F., Emili E., Fusco C., Veglia A., Cafagna D., Cherubini R., Dazzi N.: Identità di genere e processi di identificazione nell anoressia e bulimia dell adolescenza. Dati dei tests proiettivi, utilizzati nel quadro di una ricerca sistemica. Infanzia e Adolescenza, n. 2, pp , 

Onnis L.: Se la psiche è il riflesso del corpo: una nuova alleanza tra neuroscienze e Psicoterapia. Psicobiettivo, vol. 29, pp , 

Onnis L.: Family and individual in adolescent mental anorexia : an experience of «suspended time». Human Systems, vol. 3, pag , 

Onnis L., Barbara E., Bernardini M., Di Giacomo S., Giambartolomei A., Leonelli A., Mulè A.M., Nicoletti O.G., Vietri A.:  L’ approccio integrato in anoressia e bulimia: risultati preliminari di una ricerca sistemica. Medicina e Psicosomatica, vol. 55, n. 2, pp , 

Onnis L.: Salvador Minuchin: a pioneer constantly looking new roads. Human Systems, vol. 20, n. 3, pp , 

Onnis L., Bernardini M., Leonelli A., La Marca A., Fojanesi M.: Il disturbo da attacco di panico in una prospettiva sistemica. Psicobiettivo, vol. 31, n. 3, pp , 

Onnis L., Barbara E., Bernardini M., Di Giacomo S., Giambartolomei A., Leonelli A., Mulè A.M., Nicoletti P.G., Vietri A.: Family Relationships and Eating Diosrders. The effectiveness of an integrated approach in the treatment of adolescent anorexia and bulimia: results of a controlled systemic research, Eating and Weigh Disorders, 2011 

Onnis L., Cafagna D., Fojamesi M., Gentilizza S., Ierace S., D Onofrio C:: Le dimensioni relazionali della alexitmia: risultati di una ricerca ad orientamento sistemico. Medicina Psicosomatica, vol. 56, 2011 in stampa. 

LIBRI –

Onnis L., Lo Russo G.: Le ragioni degli altri, La psichiatria alternativa in Italia e nel mondo, Savelli, Roma, 1979

Onnis L.: Il bambino con disturbi psicosomatici, Il Pensiero scientifico, Roma, 1985

Onnis L.: Corpo e contesto. Terapia familiare dei disturbi psicosomatici, Carocci, Roma, 1985

Onnis L.: Terapia familiar de los trastornos psicosomaticos, Paidos Iberica Ediciones, Barcelona, 1990

Onnis L., Galluzzo W., La terapia relazionale e i suoi contesti, Carocci, Roma, 1994

Onnis L.: La palabra del cuerpo: psicosomatica y prospectiva sistemica. Herder, Barcellona – Buenos Aires,1997 

Onnis L. Di Gennaro A.: Se mio figlio ha l’asma. Il malato, la famiglia, interventi possibili: «Come uscire dal tunnel», F. Angeli, Milano, 1997

Onnis L.: Les languages du corps: la revolution systemique en psychosomatique. ESF, Parigi, 1999

Onnis L.: Reparto n. 6. Oltre le mura del silenzio, Saggio sulla follia manicomiale, ed UP, 2000

Onnis L., Cabanel L., Corps et contexte: thérapie familiale des troubles psychomatiques. Fabert, Paris, 2009 

Onnis L, Laurent. M.,Asthme et enfant: apports de la thérapie familiale, De Boeck, Bruxelles, 2009

Onnis L. (a cura di): Lo specchio interno: la formazione personale del terapeuta sistemico nel panorama europeo. F. Angeli, Milano, 2010 

Onnis L. (a cura di): Legami che creano, legami che curano. Attaccamento: una teoria ponte per le Psicoterapie. Bollati Boringhieri, Torino, 2010

Onnis L., insieme a Goldbeter-Merinfeld E., Linares J.L., Romano E. Vannotti M.: La terapia familiare in Europa. Invenzione a cinque voci, F.Angeli, Milano, 2012

Onnis L. (a cura di): Anorexie et Boulimie. Le Temps Suspendu Individu, famille et société, De Boeck, Bruxelles, 2013

Onnis L. (a cura di): Una nuova alleanza tra psicoterapia e neuroscienze. Dall’intersoggettività ai neuroni specchio. Dialogo tra Daniel Stern e Vittorio Gallese. F. Angeli, Milano, 2015

Onnis L.: Il tempo sospeso.Anoressia e bulimia tra individuo, famiglia e società. F. Angeli, Milano, 2016

Onnis L.: El tiempo congelado: Anorexia y bulimia entre individuo, familia y sociedad. Gedisa Editorial, Barcelona, 2016

Onnis L.: Teatri di famiglia. La parola e la scena in terapia familiare. Bollati Boringhieri, Torino, 2017